Alla ricerca del tempo perduto. I Guermantes by Marcel Proust, a cura di Paolo Pinto e Giuseppe Grasso

By Marcel Proust, a cura di Paolo Pinto e Giuseppe Grasso

Show description

Read Online or Download Alla ricerca del tempo perduto. I Guermantes PDF

Similar italian books

The Resurrection of the Body: Pier Paolo Pasolini from Saint Paul to Sade

Italian novelist, poet, and filmmaker Pier Paolo Pasolini used to be brutally killed in Rome in 1975, a macabre finish to a occupation that regularly explored humanity’s means for violence and cruelty. besides the secret of his murderer’s id, Pasolini left in the back of a arguable yet acclaimed oeuvre in addition to a last quartet of beguiling tasks that signaled a thorough swap in his aesthetics and look at of fact.

Additional info for Alla ricerca del tempo perduto. I Guermantes

Example text

Talvolta mi alzavo nel cuore della notte e, furtivamente, mi allontanavo dalla casa vagando nei camposanti e negli altri luoghi di sepoltura dai quali i miei genitori mi avevano sempre tenuto lontano. Non so dire che cosa vi facessi, non essendo oggi sicuro della realtà di taluni fenomeni; ad ogni modo, so che il giorno che seguiva a quelle peregrinazioni notturne, ero solito sbigottire chi mi stava d’attorno con la mia conoscenza di fatti quasi del tutto dimenticati da lunghe generazioni. Fu dopo una di queste notti che sbalordii i miei interlocutori con una stravagante intuizione a proposito della sepoltura di un ricco e celebre personaggio della storia locale, lo Squire Brewster, sepolto nel 1711, la cui lapide d’ardesia recante l’effigie di un teschio con ossa incrociate si stava lentamente sgretolando, riducendosi in polvere.

Non vi figurano i due romanzi inediti The Dream-Quest of Unknown Kadath (1926-27) e The Case of Charles Dexter Ward (1927), considerati probabilmente «scritti sperimentali»: lo scrittore non ne era soddisfatto al punto che, quando da parte di varie case editrici americane gli venne sollecitato un romanzo, pur avendo i due testi già pronti, preferì tenerseli nel cassetto. Del pari escluse sono tutte le cosiddette «revisioni», cioè i racconti scritti per conto di terzi, anche quelli a lui totalmente attribuibili come spunto narrativo e resa letteraria: per esempio, il pur famoso Under the Pyramids (1924), scritto per Harry Houdini.

Oggi come oggi mi rendo conto abbastanza bene di ciò che sto facendo e di dove sto andando. Mi rendo conto di essere un individuo alquanto monocorde, i cui soli interessi reali sono il passato e l’ignoto o lo strano, e la cui estetica è generalmente negativa anziché positiva: vale a dire che odio la bruttezza, più che amare attivamente la bellezza. Capisco di essere fondamentalmente un cinico, uno scettico ed un epicureo; un tranquillo conservatore, privo di gusto veramente raffinato o di capacità reali, e con un’ambizione letteraria limitata al tentativo di registrare certe immagini connesse con impressioni bizzarre e riflessi del passato...

Download PDF sample

Rated 4.51 of 5 – based on 11 votes